Niente biberon… solo noi due: l’esperienza di allattamento di Monique

esperienza di allattamento di MoniqueBellissima l’esperienza di allattamento di Monique, che ci racconta come il suo sitinto e un’amica consulente in allattamento, possano spazzare via tanti dubbi e dare ad una mamma la forza di fidarsi di se stessa e del suo bimbo!

 

La mia esperienza di allattamento inizia il 19 ottobre 2016 quando nasce il piccolo Emanuele di kg 2640. La mia più grande paura era non poterlo allattare e dopo un parto difficile terminato con cesareo e operazione urgente per me, finalmente dopo infinite ore mi portano il mio piccolo che era già stato alimentato artificialmente… insomma dopo ore tolta la morfina in trepidante attesa del nostro momento eccolo che ci provo lo attacco…

Come per magia lui si attacca il mio cuore pieno di paure finalmente si calma. Siamo noi in totale connessione nel modo più naturale possibile. Dopo due giorni Emanuele ha problemi: era disidratato, piangeva, aveva poca forza, io corro dal neonatologo che prevede immediata integrazione con artificiale. Usciamo dopo 4 giorni cercando latte artificiale anche se allattavo. Con il passare dei giorni mi sembrava sempre più innaturale preparare quel biberon che anche a lui stava stretto, lui cercava me tanto avidamente che il primo mese e mezzo è stato attaccato giorno e notte, e quando non c’era lui avevo il tira latte

Volevo farcela essere una buona madre, che poteva nutrire suo figlio. Le ragadi la stanchezza mi hanno dato qualche momento di sconforto ma un messaggio ad Annalisa mia compagna di classe alle superiori (scoperta consulente all’allattamento) mi ha davvero aiutata. Nessuno ti dice se stai facendo bene, non ci sono manuali che tengano quando hai un neonato tra le braccia per forte che sei hai mille dubbi, paure che grazie a lei sono scomparse! Ho mandato il video di come si attaccava mi ha spiegato gli scatti di crescita il perché di tante cose e da li ho capito che il mio istinto era giusto.

Niente più aggiunte. Al sesto mese però altra crisi, Emanuele soffre di reflusso gastroesofageo, la pediatra torna alla carica con aggiunta di latte artificiale, cosa che grazie ad Annalisa scopro sbagliata, ma non sapevo mi affidavo a chi ne sapeva più di me: iniziamo svezzamento e cura per reflusso. Una notte distrutta dai suoi pianti in pieno sconforto scrivo ad Annalisa che per filo e per segno risponde ai miei dubbi alle mie paure, finalmente mi sento capita dopo aver buttato via biberon mai presi da Emanuele che rifiutava con forza questa cosa innaturale.

Mia madre in tutto questo percorso non faceva altro che dirmi di smetterla di allattare perché era meglio il biberon, figlia dei pediatri pro latte artificiale e ciuccio ancora oggi mi chiede se gli preparo un po’ di biberon così me lo tiene, prendi il ciuccio mi dice… ma Ema che rifiuta ogni intermezzo tra me e lui rifiuta ogni cosa, sono io la sua consolazione, il suo nutrimento la sua coccola.

Mi hanno detto che mio figlio era viziato perché voleva stare sempre attaccato, sempre in braccio, ora sono otto mesi che con serenità io e il mio piccolo proseguiamo la nostra avventura, con svezzamento portato a termine nel migliore dei modi, ci sono giorni in cui vuole solo me e lo assecondo sempre.

Voglio dirvi che ci saranno momenti bui in cui penserete di non farcela, momenti in cui penserete di non avere latte, momenti in cui non capire te perché vostro figlio piange ma non mollate, chiedete aiuto, confrontatevi, date retta al vostro istinto è la cosa più forte che abbiamo! Date fiducia ai vostri bambini loro sanno come regolare le poppate! A me ancora oggi mi guardano come un’aliena perché a 8 mesi e mezzo allatto mio figlio a richiesta e me ne frego quando mi dicono che è grande, quando mi chiedono perché non smetto visto che lavoro ecc…

Io mi chiedo perché le persone non la smettono di far sentire le mamme inadeguate? Facciamo tutte del nostro meglio, fate come me difende te con forza questo momento speciale potrebbe essere l’unico!

Lascia un commento

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code