Sicurezza non solo in auto: seggiolini per la bicicletta

seggiolino per la bicicletta Si parla sempre di sicurezza in auto e spero se ne parli sempre di più, ma siamo sicuri che i seggiolini per la bicicletta che utilizziamo siano sicuri?

La bella stagione è finalmente arrivata… si è fatta attendere, ma è arrivata… l’idea che ci passa in testa è quella di iniziare a stare fuori il più possibile: passeggiate, gite e giri in bicicletta! Tante sono le famiglie, soprattutto quelle delle città, che sfruttano la bella stagione per muoversi in bici o fare scampagnate nel week end. Da mamma “natural green”, mi piace l’idea di abituare i bimbi a muoversi a piedi o in bicicletta, ma credo che molte persone non si rendano conto che anche queste e non solo le auto devono essere attrezzate con seggiolini sicuri e omologati.

Ho fatto delle ricerche in rete e mi sono imbattuta in un’azienda veneta che da oltre vent’anni è impegnata nella produzione in Italia di seggiolini omologati secondo i più elevati standard di qualità e sicurezza. La ditta Bellelli, che ringrazio per le preziose informazioni che mi ha fornito per quest’articolo e i cui prodotti sono rappresentati nelle foto.

seggiolini per la bicicletta

COME DEVE ESSERE UN SEGGIOLINO PER LA BICICLETTA PER ESSERE SICURO PER I NOSTRI BIMBI

Per quanto riguarda il trasporto di un bambino in bicicletta è importante rispettare semplici ma fondamentali regole:

– In Europa e quindi anche in Italia, è in vigore la normativa EN 14344 che stabilisce regole e norme riguardanti la costruzione del seggiolino e il montaggio dello stesso. Per essere omologato secondo questa normativa, un seggiolino per la bicicletta deve passare numerosi e rigidi test di resistenza e affidabilità.

– I bimbi possono essere trasportati anteriormente dal nono mese o da quando il piccolo è in grado di rimanere seduto eretto da solo durante il viaggio. Esiste un limite massimo di peso per il trasporto del bambino sul seggiolino anteriore che è di 15 kg. Per quanto riguarda quelli posteriori, l’omologazione prevede di poter portare fino a 22 kg di peso e l’utilizzo prevede il buon senso: ogni genitore deve valutare l’autonomia del figlio, dal momento che sarà fuori dal suo continuo controllo visivo.

– Un’altra caratteristica da considerare quando si acquista un seggiolino bici è che sia dotato di cinture di sicurezza, protezioni per i piedi e per le gambe e uno schienale di sostegno. Questi che possono sembrare semplici dettagli, in realtà, rendono sicuri i seggiolini e proteggono i nostri bimbi in caso di caduta.

– Rimanendo in tema cadute, che si spera non avvengano mai, ma purtroppo sono più frequenti di quello che si pensa, è indispensabile l’utilizzo del caschetto protettivo, che deve essere testato e omologato CE.

Rispettare queste semplici regole permette di godersi il piacere di girare in bicicletta avendo la certezza che stiamo viaggiando in sicurezza!

Lascia un commento

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code